Interpretariato


Disponiamo di una vasta rete di interpreti di simultanea e di consecutiva, i quali sono disponibili a lavorare in qualsiasi città italiana e se fosse necessario anche all’estero. Contattateci per un preventivo gratuito, saremo lieti di rispondere a tutte le vostre domande e cercheremo di trovare la soluzione più adatta a soddisfare le vostre esigenze.

Che cosa significa interpretazione simultanea, consecutiva e chuchotage?

SIMULTANEA

L’interpretariato simultaneo richiede sempre l’utilizzo di due interpreti per ciascuna lingua. È la tecnica più usata durante riunioni, conferenze, corsi, congressi o seminari i cui partecipanti hanno lingue madri differenti, motivo per cui è richiesta una conversazione fluida e simultanea. L’interprete simultaneo dovrà dunque utilizzare un linguaggio sciolto e comprensibile a tutti. Il servizio di interpretariato simultaneo viene svolto contemporaneamente al discorso presentato dal relatore nella sua lingua madre, con un tempo di attesa tra due o tre secondi. La traduzione simultanea avviene in cabine insonorizzate, dunque l’interprete e i partecipanti ascoltano il relatore mediante auricolari. Considerata l’elevata concentrazione richiesta da questo tipo di interpretariato, in media ogni interprete non lavora più di trenta minuti consecutivi.

CONSECUTIVA

L’interpretariato consecutivo è utilizzato per incontri di lavoro formali tra due, tre o più persone che implicano l’uso di terminologia specializzata, in campi quali la tecnologia, l’economia e la medicina specialistica. E’ indicato per piccoli gruppi in cui le parti coinvolte (cliente, interprete, controparte) sono fisicamente presenti. L’interpretazione consecutiva è svolta da interpreti che traducono un oratore, senza l’ausilio di cuffie, a intervalli lunghi. Si differenzia dall’interpretazione in simultanea proprio perché comporta tempi di lavoro più lunghi e non richiede alcun ausilio o supporto tecnico. L’oratore, dunque, interrompe il proprio intervento per consentire la traduzione con tempi e modi concordati con l’interprete. Se l’immediatezza della comunicazione non è strettamente necessaria, l’interpretariato consecutivo può creare lo stesso livello di accuratezza e professionalità di quello simultaneo. Questo perché all’interprete è concesso più tempo per sottolineare le sfumature del dialogo e della lingua stessa. L’interpretazione consecutiva permette inoltre alle parti in causa di comunicare e condurre i propri affari in un ambiente più rilassato.

CHUCHOTAGE

Lo chuchotage, detto anche interpretariato sussurrato, è un’interpretazione simultanea del discorso dell’oratore sussurrata all’orecchio di uno o due ascoltatori senza che sia necessario l’impiego di impianti di traduzione simultanea o di altre attrezzature. Questo servizio di interpretariato può essere utilizzato quando uno o due partecipanti al convegno, alla conferenza o all’incontro non conoscono la lingua degli oratori. Se i partecipanti in questione desiderano intervenire, l’interprete eseguirà un’interpretazione consecutiva. L’interpretazione sussurrata è generalmente svolta da un solo interprete simultaneo per lingua, il quale si siede o sta in piedi accanto all’ascoltatore. Ad esempio, è utilizzata quando c’è un ospite straniero durante un talk show televisivo. Poiché la traduzione a bassa voce può risultare fastidiosa per gli altri partecipanti al convegno, alla conferenza o all’incontro, questa tecnica di interpretariato è considerata una soluzione di emergenza. È inoltre molto impegnativa sia per l’interprete che per la persona che ascolta.